menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi e droga, arriva ordine di carcerazione per il "custode"

I carabinieri nel 2017 sequestrarono un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti ritrovate in un deposito: il 23enne catanese Salvatore Randazzo sconterà la pena in carcere

I carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato il 23enne catanese Salvatore Randazzo, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania. Nella notte del 25 gennaio 2017, i militari del Nucleo Operativo di Piazza Dante, dopo alcuni giorni di appostamento, fecero irruzione in un deposito di via Officina 29, all’apparenza abbandonato, all’interno del quale furono rinvenuti e sequestrati: 11,2 chili di marijuana, 150 grammi circa di cocaina, 4 bilancini di precisione, vario materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento della droga, 150 euro in contanti nonché 1 fucile "Beretta" mod.A300 cal.12, 17 cartucce cal.12 e 3 giubbetti antiproiettile. A finire in manette l’allora 20enne (in qualità di custode della droga e delle armi sequestrate) il quale, giudicato colpevole dei reati di ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni, detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, tutti aggravati del metodo mafioso, è stato condannato ad una pena di 4 anni, 10 mesi e 20 giorni (già in parte scontati agli arresti domiciliari dal 25 gennaio 2017 e che avranno termine il 12 dicembre 2021). L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Bicocca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Sicurezza

Cucina senza cattivi odori? I rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento