Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Armi da guerra, oro e gioielli nel garage di un pensionato di Riposto

Sono in corso indagini capire se la criminalità organizzata si servisse del pensionato per occultare le armi ed il denaro

Nonostante l'età non aveva perso la passione per fucili e pistole di tutti i tipi, insieme ad oro e gioielli di dubbia provenienza. I carabinieri di Giarre hanno arrestato un pensionato di 72 anni di Riposto che nascondeva in un garage armi  e munizioni da guerra. Sono in corso indagini capire se la criminalità organizzata si servisse del pensionato per occultare le armi ed il denaro.

Ecco il lungo elenco degli oggetti sequestrati: 1 fucile cal. 12 “Franchi”, rubato a Viagrande nel luglio del 2015; 1 carabina ad aria compressa, priva di marca e matricola; 1 carabina “Winchester” cal. 22, munita di gruppo ottico; 1 carabina “Beretta” cal. 22, rubata Zafferana Etnea nell’agosto del 2015; 3 pistole a tamburo cal. 8, di cui 2 con la matricola abrasa; 1 pistola “Colt” cal. 32; 1 pistola “Beretta” cal 7.65; 1 pistola “Reck” mod. PK800 cal. 8, con la matricola abrasa; 1 pistola “Beretta” cal. 7.65 con la matricola abrasa; 1 pistola ”Luger” P08 cal. 7.65; 1 pistola a tamburo cal. 22, con la matricola abrasa; 1 pistola a tamburo cal. 8; 484 cartucce cal. 9 corto; 200 cartucce cal. 9 Luger; 45 cartucce cal. 357 magnum; 300 cartucce cal. 7.65 browning; 18 cartucce cal. 9 parabellum – nato; 426 cartucce cal.9 parabellum – Luger; 100 cartucce cal. 22 Winchester; 158 cartucce cal. 6.35 Browning; 419 cartucce cal. 22 corto; 2 kit per la pulizia delle armi; 1 kit per la ricarica delle cartucce nonché 250 di oro in gioielli e la somma in contanti equivalente ad 11.500 euro, ritenuta provento illecito. L’arrestato, in attesa dell’udienza di convalida, è stato ristretto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi da guerra, oro e gioielli nel garage di un pensionato di Riposto

CataniaToday è in caricamento