Arrestati due topi d'appartamento in azione a Santa Venerina: rubavano sanitari e motozappe

Dopo aver forzato la porta d’ingresso, stavano infatti ripulendo l'abitazione di rubinetteria, sanitari e 2 motozappe. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria, una donna di Acireale

I Carabinieri di Santa Venerina hanno arrestato due pregiudicati di Tremestieri Etneo per furto aggravato in concorso. Ieri sera, intorno alle 18 una pattuglia, insospettita da strani movimenti dinanzi un’abitazione di Via Palombaro, è entrata dentro sorprendendo i ladri in azione. Dopo aver forzato la porta d’ingresso, stavano infatti ripulendo l'abitazione di rubinetteria, sanitari e 2 motozappe. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria, una donna di Acireale, mentre gli arrestati sono statti rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento