Cronaca

Arrestati due pusher con coca e marijuana

La Mobile li ha tenuti sott'occhio e sono finiti in manette mentre erano in possesso della "roba", adesso si trovano a piazza Lanza

Sono stati arrestati dalla polizia due giovani accusati di spaccio. Si tratta di Massimiliano Claudio Russo, di 19 anni, e di Sebastino Vito Papa, di 22 anni.

Entrambi erano tenuti d'occhio dalla squadra mobile che aveva predisposto un servizio di osservazione in prossimità della abitazione di Papa poiché pare che avesse avviato una fiorente attività di spaccio.

Proprio a casa di Papa era poi giunto Russo, già noto alle forze dell'ordine, e così gli agenti sono intervenuti facendo irruzione nell'edificio e hanno sorpreso i due mentre erano intenti a rovistare all’interno di  un borsello in similpelle, di colore nero.


Alla vista degli agenti Russo ha lanciato il borsello sotto uno scaffale, nel maldestro tentativo di disfarsene, salvo essere immediatamente recuperato dagli operatori. All’interno del borsello sono state trovate diverse buste in cellophane contenenti circa 65 grammi di coca.

Inoltre sono stati trovati anche un bilancino di precisione, ancora intriso di cocaina, la somma di euro 180, suddivisa in banconote di diverso taglio, e una busta in cellophane contenente della marijuana, del peso lordo di circa 1 grammo. Adesso entrambi si trovano nel carcere di piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due pusher con coca e marijuana

CataniaToday è in caricamento