Arrestato 22enne di Paternò con in casa una pistola rubata e munizioni

I militari ieri sera hanno proceduto ad una perquisizione nell'abitazione del giovane rinvenendo e sequestrando una pistola Bernardelli, calibro 9x21, dotata di spegni fiamma, risultata rubata. Presenti anche caricatori e munzioni di vario genere e di non chiara provenienza

I carabinieri di Paternò hanno arrestato un 22enne per detenzione illegale di munizionamento e ricettazione. I militari ieri sera hanno proceduto ad una perquisizione nell’abitazione del giovane rinvenendo e sequestrando una pistola Bernardelli, calibro 9x21, dotata di spegni fiamma (denominato anche freno di bocca), risultata rubata, un caricatore contenente 5 proiettili cal. 9x21, quattro caricatori vuoti per pistola cal.9x21, un altro spegni fiamma, due scatole contenenti complessivamente 90 proiettili cal. 9x21, una scatola contenente 22 cartucce per fucile cal. 12, un involucro di cellophane contenente 14 proiettili cal. 7,65 ed un involucro di cellophane contenente 12 proiettili cal.32. L’arrestato è stato associato al carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento