Arrestato 53enne per estorsione, lesioni e danneggiamento

Si tratta di procedimenti penali a carico di Furnari per i reati di lesioni personali, estorsione e danneggiamento seguito da incendio, reati commessi nella provincia di Catania dal 2013 al 2017

I carabinieri di Adrano, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Catania, hanno arrestato l’adranita Francesco Furnari, di 53 anni. Il provvedimento, per la pena detentiva di anni 3 e mesi 9 di reclusione, è stato originato dalla somma di procedimenti penali a carico di Furnari per i reati di lesioni personali, estorsione e danneggiamento seguito da incendio, reati commessi nella provincia di Catania dal 2013 al 2017. L’arrestato è stato condotto nel carcere catanese di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento