rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Sant'Agata Li Battiati

Stava scassinando la saracinesca di un negozio: beccato dai carabinieri

Si tratta di un 39enne che aveva alcuni complici ad attenderlo. L'arrivo dei militari ha fatto fallire il colpo per la banda e l'uomo adesso si trova ai domiciliari

Stava scassinando la saracinesca di un negozio ma è stato sorpreso dai carabinieri che lo hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso. E' accaduto a Sant'Agata Lo Battiati la scorsa notte quando una gazzella stava transitando in via Umberto e ha notato l'uomo mentre armeggiava con i "ferri" del mestiere.  L'uomo, un 39enne, alla vista dei miliari si è dato subito alla fuga tentando di liberarsi degli arnesi da scasso, lanciandoli violentemente sotto un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze.

Ma il malfattore non è andato molto lontano perché i militari sono riusciti a bloccarlo a pochi metri di distanza dal negozio e non gli hanno permesso così di raggiungere i tre
complici che lo aspettavano poco distante in attesa di entrare in azione. Improvvisamente, infatti, una Fiat Panda con a bordo tre uomini, in corso di identificazione, si è allontanata a tutta velocità imboccando la via San Michele Arcangelo. Da un sopralluogo effettuato all’ingresso dell’esercizio commerciale i militari hanno costatato che il 39enne era già riuscito a scassinare la saracinesca principale e ad aprire la seconda porta blindata di accesso al negozio. I carabinieri hanno poi recuperato e sottoposto a sequestro gli arnesi utilizzati dal giovane. Adesso l'uomo si trova agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava scassinando la saracinesca di un negozio: beccato dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento