Arrestato latitante mentre era in vacanza in Calabria

Un latitante, A.Z., di 33 anni, di Catania, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea a Parghelia, sulla costa tirrenica vibonese

Un latitante, A.Z., di 33 anni, di Catania, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea a Parghelia, sulla costa tirrenica vibonese. L'uomo era ricercato dal giugno scorso in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip di Catania per ricettazione.

A.Z.è stato individuato al termine di una prolungata attività di osservazione mentre si trovava in un villaggio turistico della zona dove, da cinque giorni, stava soggiornando con la moglie e i due figli minorenni. Fingendosi dipendenti del villaggio, i militari, la notte scorsa hanno bussato alla porta del bungalow nel quale soggiornava l'uomo arrestandolo. A.Z. non ha opposto resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento