rotate-mobile
Cronaca

Aeroporto, arrestato marocchino con documenti falsi

La polizia di frontiera ha effettuato alcune verifiche su un volo proveniente da Istanbul e trovato un cittadino marocchino con permesso di soggiorno falso

Bakhri Miloud, 38 anni, marocchino è stato arrestato dalla polizia di frontiera. L'uomo è arrivato all'aeroporto con un volo proveniente da Instabul. Gli agenti della polizia di frontiera insospettiti dal passaporto cieco mostrato durante un controllo hanno sottoposto il documento a numerose verifiche e scoperto che, esposto ai raggi ultravioletti, era stato manomesso ed evidenziava presenze di colla.

Perquisito l'uomo nascondeva all'interno della valigia una passaporto marocchino con i veri dati anagrafici, una carta d'identità e un permesso di soggiorno italiano, entrambi falsi. Il documento di identità in particolare, era stato rubato in un comune napoletano qualche anno prima. Il passaporto marocchino invece risultava veritiero. Il cittadino marocchino era già noto alla polizia, era stato espulso per precendenti legati allo spaccio di stupefacenti, con il divieto di far rientro in territorio italiano. L'arrestato è stato condotto nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, arrestato marocchino con documenti falsi

CataniaToday è in caricamento