Arrestato a Modica rapinatore di condomini catanese

Il personale del commissariato di Modica, con la collaborazione dei colleghi del commissariato etneo di Nesima, ha arrestato Carmelo Reina, di 47 anni

Un pregiudicato catanese ha messo a segno una rapina all’interno di un condominio a Modica. Il personale del commissariato di Modica, con la collaborazione dei colleghi del commissariato etneo di Nesima, ha arrestato Carmelo Reina, di 47 anni. A gennaio di questo anno, Reina con un complice che lo attendeva in auto, si è introdotto forzando il portone d’ingresso in un appartamento al terzo piano di uno stabile condominiale in via Fosso Tantillo.

È scattato così l'allarme dell’appartamento. Il figlio della proprietaria, ricevendo il segnale dell'antifurto, si è recato a casa della madre. Il giovane ha sorpreso Rina mentre mentre stava già fuggendo. Tra i due è iniziata una breve colluttazione per cui il ladro ha abbandonato lo zaino con la refurtiva e un cacciavite con cui aveva forzato l’ingresso, ed è riuscito a fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è riuscito a scattare qualche foto al ladro prima che scappasse. I vicini di casa, anche loro collaborativi, sono riusciti a segnare i numeri di targa iniziali del veicolo del ladro fuggitivo. La successiva acquisizione delle immagini dal sistema di videosorveglianza installato all’interno dell’appartamento hanno permesso agli agenti la completa identificazione del ladro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento