menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico

Un disoccupato di 38 anni, residente, nella Provincia di Udine, destinatario di due distinte attività d'indagine condotte rispettivamente dai Compartimenti Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania e di Torino, è stato arrestato in flagranza

Un disoccupato di 38 anni, residente, nella Provincia di Udine, destinatario di due distinte attività d'indagine condotte rispettivamente dai Compartimenti Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania e di Torino, è stato arrestato in flagranza per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico.

L'uomo, attivo in rete da diverso tempo, si procurava il materiale e dopo averlo catalogato e selezionato lo metteva a disposizione degli utilizzatori della rete mediante spazi web e blog da egli steso creati e gestiti. Quando i gestori dei spazi web si accorgevano dei contenuti illeciti e provvedevano a sospendere il servizio, l'uomo li ripristinava.

Nel corso della perquisizione, disposta dalle Procure Distrettuali di Catania e Torino, è stato rinvenuto un ingente quantitativo di materiale pedopornografico, circa 55 mila tra immagini e video catalogati per genere, con contenuti particolarmente crudi riguardanti anche bambine in tenerissima eta' coinvolte in abusi sessuali con adulti ed in alcuni casi con animali.

L'indagato è stato sorpreso dagli agenti nell'atto di condividere tale materiale con altri utenti della rete secondo una modalità che gli permetteva di procurarsi anche un guadagno mediante un articolato sistema di collegamenti associati alle immagini ed ai video che pubblicizzava attraverso un proprio blog. Il guadagno di alcune migliaia di euro, scaturiva da banner pubblicitari anteposti e mostrati agli internauti dello spazio web che riconduceva poi ai contenuti illeciti.

A Catania, l'indagine è stata avviata a seguito di segnalazione dell'Associazione Meter di Don Fortunato di Noto. Nei giorni corsi erano state arrestate tre persone e altre 14 risultano indagate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento