Adrano, in manette spacciatorre di eroina bloccato alla stazione

Nel tardo pomeriggio di sabato 19 aprile gli agenti del Commissariato di polizia di Adrano hanno arrestato l’adranita La Villa Domenico, di anni 46, per detenzione ai fini di spaccio di eroina

Nel tardo pomeriggio di sabato 19 aprile gli agenti del Commissariato di polizia di Adrano hanno arrestato l’adranita La Villa Domenico, di anni 46, per detenzione ai fini di spaccio di eroina. Due autovetture civetta lo hanno bloccato intorno alle 17.30 nel piazzale antistante la fermata della Ferrovia Circumetnea “Centro” mentre,  accortosi dei poliziotti, buttava a terra dei piccoli involucri che risultavano essere 8 dosi di sostanza stupefacente.

Da una perquisizione personale addosso allo spacciatore veniva rinvenuta la somma di 70 euro, mentre presso la sua abitazione venivano rinvenuti ulteriori 30 dosi di “eroina”, identiche nel confezionamento a quelle che lo stesso aveva cercato di disfarsi al momento del controllo, insieme a 2 bilance di precisione e la somma di 425 euro in parte composte da banconote di piccolo taglio, presumibilmente provento dell’attività illecita. L'arresto è stato convalidato dal Pm che ha disposto la custodia cautelare presso la casa circondariale Piazza Lanza di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento