Adrano, polizia esegue altri 10 arresti nell'ambito dell'operazione "Binario Morto"

Furono coinvolte all'epoca 27 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi

Un particolare del video relativo all'operazione "Binario morto"

Altre 10 persone sono state arrestate ad Adrano dalla polizia, nell'ambito dell'operazione "Binario morto" nel 2014. Furono coinvolte all'epoca 27 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi. Ed ecco i nomi e le condanne dei nuovi arrestati.

Bua Prospero, condannato a  7 anni e 4 mesi di reclusione per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime.  Stessa pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione anche per Fiorenza Salvatore, condannato per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime.

Giarrizzo Nicolò  dovrà espiare la pena di 8 anni e 8 mesi per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio. La Manna Giuseppe starà in carcere per 8 anni per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime. Longo Nino ha ricevuto una pena di 7 anni e 4 mesi per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime.

Ravità Marco è stato condannato a 3 anni, 11 mesi e 2 giorni di reclusione per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sangrigoli Agatino starà in carcere per 7 anni e 4 mesi per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trovato Biagio ha invece una pena di 10 anni da scontare per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime. Zammataro Antonino è stato condannato ad 8 anni e 4 mesi di reclusione per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime. Infine Zignale Gaetano dovrà espiare la pena di 7 anni e 4 mesi  per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento