menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arresti della squadra mobile per ricettazione, rapina e spaccio

Quattro le persone arrestate dalla squadra mobile nel corso di distinte operazioni

La squadra mobile “Catturandi” ha eseguito alcuni arrestia nella provincia etnea. Arrestato Fall Abram Lamp, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 13 novembre 2017, dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena residua di anni 1 mesi 9 e giorni 11 di reclusione per il reato di rapina.

In manette Mario Marghella, pregiudicato, destinatario di provvedimento di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di condannato agli arresti domiciliari e contestuale ordine di esecuzione e traduzione, emesso in data 14 novembre 2017 dalla Procura Generale della Repubblica di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 12, mesi 3 e giorni 10 di reclusione per il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Andrea Luca Di Mauro, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 16 novembre 2017 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 2, mesi 5 e giorni 10 di reclusione per il reato di rapina.

Infine arrestato Antonino Di Bella, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 17 novembre2017 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 2 e giorni 20 di reclusione per il reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento