rotate-mobile
Cronaca

Operazione Viceré: catturati “Melo l’africano” responsabile di Acireale e la terza donna del clan

Arrestati Carmelo Pavone, conosciuto come "Melo l'africano", referente indiscusso del clan per la zona di Acireale e la terza donna, Paola Torrisi, dedita al traffico di sostanze stupefacenti nel Calatino

Azione lampo dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania che sono riusciti in appena 24 ore a catturare altri due affiliati della famiglia mafiosa dei “Laudani”.

Arrestato Carmelo Pavone, conosciuto come “Melo l’africano”, referente indiscusso del clan per la zona di Acireale, riconosciuto e bloccato dai militari a bordo del traghetto tra Villa San Giovanni e Messina.

Arrestata anche la terza donna, Paola Torrisi che, dedita al traffico di sostanze stupefacenti, è colei che ha consentito, attraverso i suo contatti nel calatino, al Clan “Laudani” di aprire una propria “filiale” in quella parte della provincia etnea.

Il primo è stato rinchiuso nel carcere di Catania Bicocca mentre la donna è stata associata al Carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Viceré: catturati “Melo l’africano” responsabile di Acireale e la terza donna del clan

CataniaToday è in caricamento