menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto degli arrestati

Foto degli arrestati

Controllo del territorio da parte della polizia: weekend di arresti

In manette sono finiti il pregiudicato Alessio D'Arrigo, un cittadino gambiano Ismael Diawara, Cristian Saccone e Carlo Cutrona, responsabile quest'ultimo di evasione dagli arresti domiciliari

Controlli del territorio da parte della polizia durante il weekend appena trascorso. In manette sono finiti il pregiudicato Alessio D'Arrigo in esecuzione dell’ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere, emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Catania. I poliziotti delle volanti hanno prelevato il D’Arrigo dalla sua abitazione nel quartiere San Giovanni Galermo e lo hanno condotto in carcere dove rimarrà rinchiuso in regime di custodia cautelare.

Nel pomeriggio, altri due arresti per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il primo riguarda il cittadino gambiano Ismael Diawara che, intorno alle ore 14 è stato sorpreso in via Pistone, con 18 grammi di marijuana. Condotto in Questura in stato di arresto, convalidato dal P.M. di turno, l'uomo è stato rimesso in libertà.

A distanza di poche ore, è toccato a Cristian Saccone, cadere nelle mani dei poliziotti che lo hanno controllato, intorno alle 17, in via Timoleone. L’uomo aveva con se' 10 grammi di marijuana e, pertanto, è stato arrestato e condotto in Questura. Per lui, il P.M. di turno, ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Per finire, nel pomeriggio di ieri, agenti della polizia hanno arrestato il pregiudicato Carlo Cutrona, responsabile di evasione dagli arresti domiciliari. L’operazione è stata condotta ancora una volta dagli uomini delle volanti che, intorno alle 16:30, hanno controllato l’arrestato domiciliare presso la sua abitazione, cogliendolo proprio mentre stava facendo rientro a casa. Il Cutrona è stato condotto in Questura in stato di arresto e da qui, su disposizione del P.M. di turno, riaccompagnato nella sua abitazione per il ripristino degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Ristrutturare

Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento