Cronaca

Colpo alla famiglia Santapaola: le aziende interessate

Le indagini condotte dalla squadra mobile di Catania hanno interessato il vertice della mafia etnea, evidenziando l' attitudine del gotha della famiglia Santapaola – Ercolano verso il settore economico, attraverso il reimpiego di capitali illeciti

I beni sequestrati sono:

- quote della società “Sportitalia di SANTAPAOLA Grazia Irene” – impresa individuale titolare di un impianto di campi di calcetto sito a Catania in via Santa Sofia nr.2/A.

- quote della società “Parking Car s.r.l.” – società uninominale intestata a CARUSO Giuseppe Massimo, titolare di un’area di parcheggio e annesso autolavaggio, sita a Catania in via Santa Sofia nr.2/A.

- quote dell’impresa individuale “Giarrusso Catering di GIARRUSSO Nunzio” – titolare di esercizio di rosticceria-girarrosto sito a Catania in via Renato Imbriani nr. 239.

- quote della società “Satin Blu s.r.l.” – sedente a Catania in via Principe Nicola nr.104, società titolare di un lido balneare con annesso bar-ristorante, sito a Riposto (CT) – frazione di Torre Archirafi.

- quote della società “The Bull Dog Camp società cooperativa”, con sede a Catania in via A. Diaz nr.142, in atto impegnata nella costruzione di un impianto di campi di calcetto, sito a Catania in quartiere Nesima.

- quote della società “TIARE’ s.r.l.”, con sede a San Gregorio di Catania (CT), via Magellano nr.8, titolare di un centro estetico, allo stato chiuso, sito a Catania in via Pietro Mascagni nr.83.

- ramo d’azienda destinato al lavaggio di autovetture all’interno dell’area di parcheggio di pertinenza dell’impresa individuale denominata “SANTONOCITO Maria”, sita a Catania in via Principe Nicola nr.139.

- ramo d’azienda destinato alla gestione del ristorante “l’Oste di Tremestieri”, sito a Tremestieri Etneo (CT) in via Roma nr.10/12, unità della società commerciale “LA RENA RENT CAR s.r.l.”, intestata a CARUSO Salvatore e CARUSO Giuseppe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo alla famiglia Santapaola: le aziende interessate

CataniaToday è in caricamento