Cronaca

Pregiudicati rintracciati e arrestati dalla squadra mobile

Devono scontare pene residue per reati vari, dall'associazione per delinquere di stampo mafioso alla ricettazione e truffa

Rintracciati e arrestati dalla squadra mobile, alcuni pregiudicati destinatari di provvedimenti restrittivi. Antonino Meli deve scontare la pena residua di mesi 10 e giorni 7 di reclusione per il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso (clan Santapaola - Ercolano).

Domenico Messina, pregiudicato, destinatario di un ordine di carcerazione di anni 6 per il reato di riciclaggio e ricettazione.

Andrea Sebastiano D'Emanuele, arrestato,  ha una pena residua di anni 4 e mesi 6 di reclusione per il reato di Illecita concorrenza con minaccia o violenza;

Infine, Alfio Marletta, ha da scontare una pena residua di anni 6 di reclusione per il reato di associazione per delinquere, truffa e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicati rintracciati e arrestati dalla squadra mobile

CataniaToday è in caricamento