Arrestato pregiudicato a Fiumefreddo: in casa armi e rilevatore di microspie

I Carabinieri di Fiumefreddo hanno arrestato, in flagranza, un 54enne di Mascali per detenzione illegale di armi da sparo, munizionamento e ricettazione

I Carabinieri di Fiumefreddo hanno arrestato, in flagranza, un 54enne di Mascali per detenzione illegale di armi da sparo, munizionamento e ricettazione. Ieri pomeriggio, i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione del pregiudicato e perquisendola hanno rinvenuto e sequestrato: 1 fucile monocanna “beretta” cal. 16, clandestino, 1 canna da fucile marca “beretta”, clandestina, una ventina di cartucce di vario calibro e del materiale utilizzato per il confezionamento artigianale delle munizioni.

Estendendo la perquisizione al garage gli operanti hanno inoltre rinvenuto: Una Fiat 500L, rubata a Catania il 25 febbraio scorso, un motociclo elettrico marca “Zenith” rubato a Fiumefreddo di Sicilia (CT) il 20 maggio scorso, un rilevatore di microspie modello “RS-DETECTOR” (sequestrato). I mezzi sono stati restituiti ai legittimi proprietari mentre l’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento