Giarre, pregiudicato 19enne rompe il braccialetto elettronico

I militari dopo averlo riconosciuto,sono riusciti a catturarlo nonostante una sua nuova fuga

I carabinieri di Giarre, domenica sera a Riposto hanno arrestato il pregiudicato 19enne romeno Iacomie Iulian Alexandru, per evasione. Il giovane, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, ha danneggiato il braccialetto elettronico che gli era stato applicato e a bordo dell’auto della madre, si è allontanato dalla propria abitazione di Giarre recandosi a Riposto. I militari dopo averlo riconosciuto,sono riusciti a catturarlo nonostante una sua pronta resistenza con relativa fuga, ponendolo nuovamente ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento