Giarre, pregiudicato 19enne rompe il braccialetto elettronico

I militari dopo averlo riconosciuto,sono riusciti a catturarlo nonostante una sua nuova fuga

I carabinieri di Giarre, domenica sera a Riposto hanno arrestato il pregiudicato 19enne romeno Iacomie Iulian Alexandru, per evasione. Il giovane, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, ha danneggiato il braccialetto elettronico che gli era stato applicato e a bordo dell’auto della madre, si è allontanato dalla propria abitazione di Giarre recandosi a Riposto. I militari dopo averlo riconosciuto,sono riusciti a catturarlo nonostante una sua pronta resistenza con relativa fuga, ponendolo nuovamente ai domiciliari.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento