Fuggono al posto di blocco, presi due 30enni dopo inseguimento a Giarre

Il 31enne alla guida dell'auto, anziché fermarsi, ha accelerato la corsa del mezzo tentando di sfuggire al controllo dei carabinieri

I carabinieri di Giarre hanno arrestato un 37enne, ed un 31enne, entrambi di Santa Venerina, per resistenza a pubblico ufficiale. Stanotte una gazzella, durante un posto di controllo alla circolazione stradale, ha imposto l’alt ai due a bordo di una Lancia Y. Il 31enne, alla guida dell’auto risultata poi di sua proprietà, anziché fermarsi ha accelerato la corsa del mezzo tentando di sfuggire al controllo.

Ne è scaturito, così, un concitato inseguimento, protratto per oltre 5 km, alla fine del quale in Piazza Monsignor Alessi i fuggitivi sono stati bloccati ed arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento