Catturato dai "Lupi" un latitante che si nascondeva alla “Civita”

Si era reso responsabile di reati tributari commessi nella provincia di Bologna tra il 2008 ed il 2010 ed è stato tradotto nel carcere catanese di Piazza Lanza

I carabinieri della “Squadra Lupi” del nucleo investigativo del comando provinciale, eseguendo un provvedimento della procura di Bologna hanno arrestato il 67enne catanese Salvatore Cantone. L’uomo, che era ricercato sin dal giugno 2016, è stato scovato dai militari in un’abitazione di via Vadalà. Dovrà scontare la pena di anni 3 e mesi 10 di reclusione per un provvedimento emesso per pene concorrenti. Cantone si era reso responsabile di reati tributari commessi nella provincia di Bologna tra il 2008 ed il 2010 ed è stato tradotto nel carcere catanese di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento