Truffatore seriale arrestato dai carabinieri mentre gioca al Bingo

Era stato condannato dai giudici a 7 mesi di reclusione per una serie di truffe commesse in tutta la provincia etnea

I carabinieri di Paternò hanno arrestato il 41enne Salvatore Cavallaro, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Catania il 26 febbraio scorso. L’uomo, condannato dai giudici a 7 mesi di reclusione per una serie di truffe commesse in tutta la provincia etnea e in alcuni capoluoghi dell’isola, era stato ammesso alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, ma ha violato più volte gli obblighi imposti dal giudice. Da diversi giorni si era reso irreperibile finché i militari ieri sera, lo hanno rintracciato ed ammanettato mentre era intento a giocare all’interno della sala bingo di via Sant’Euplio a Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento