Giovane spaccia droga sotto casa, ma i carabineri lo arrestano

Aveva oltre 40 grammi di marijuana ed aveva pensato bene di venderla sotto casa sua

I carabinieri di Paternò hanno arrestato il 19enne Rinaldo Ballato, sorpreso a spacciare nei pressi della propria abitazione. Dopo aver documentato alcune cessioni di droga in cambio di denaro, i militari hanno deciso di bloccarlo. Il ragazzo aveva con se 10 grammi di marijuana, suddivisa in 9 dosi pronte allo smercio, ed una busta di plastica, nascosta in un comodino posto all’interno di uno sgabuzzino dell’appartamento, contenente circa 40 grammi di marijuana sfusa e un bilancino elettronico di precisione. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento