Viola gli arresti domiciliari, i carabinieri lo portano a piazza Lanza

I giudici, recependo appieno il contenuto delle informative dei carabinieri, hanno disposto l’arresto

I carabinieri di Aci Catena hanno arrestato il 66enne Mario Battiato, già agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, eseguendo il decreto di sospensione cautelativa della misura alternativa della detenzione domiciliare, emesso dal tribunale di sorveglianza di Catania. I giudici, recependo appieno il contenuto delle informative dei carabinieri, che riferivano di diverse violazioni degli obblighi impostigli dalla detenzione domiciliare, hanno disposto l’arresto e la reclusione nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento