Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Fuma "erba" in auto e fa arrestare il fratello durante una perquisizione

I carabinieri hanno imposto l'alt ad una vettura sospetta, sentendo un forte odore di marijuana appena consumata. La perquisizione domiciliare è valsa l'arresto del fratello del giovane fermato inizialmente

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato un catanese di 25 anni, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, una pattuglia ha imposto l’alt in viale Tirreno ad una Lancia Musa con a bordo due persone. I militari, dopo aver identificato gli occupanti, hanno avvertito un odore tipico della marijuana appena fumata provenire dall’abitacolo all’interno del quale, però, non è stata rinvenuta alcuna sostanza stupefacente. L’eccessivo nervosismo fatto trapelare da uno dei due giovani, un catanese di 24 anni, ha spinto gli operanti a spostarsi nella sua abitazione dove sono stati rinvenuti e sequestrati circa 40 grammi di marijuana, un bilancino elettronico e 130 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio, che si trovavano all’interno di una borsa termica nascosta nella camera del fratello, che è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuma "erba" in auto e fa arrestare il fratello durante una perquisizione

CataniaToday è in caricamento