Via delle Finanze, 19enne arrestato per spaccio di stupefacenti

Il ragazzo è stato trovato dalla polizia in possesso di hashish per un peso complessivo di 74 grammi e di marijuana

La polizia ha arrestato Fallou Niane, 19 anni, in ordine al reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Intorno alle ore 3 di questa notte, le volanti durante il normale servizio di controllo del territorio, in via delle Finanze, hanno controllato il ragazzo trovandolo in possesso di hashish per un peso complessivo di 74 grammi e di marijuana per un peso complessivo di 16 grammi. Informato il Pm di turno, il 19enne è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si terrà in data 29 marzo 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento