Due estortori arrestati, pretendevano soldi da un pregiudicato per una truffa

La vittima, terrorizzata dalle minacce sempre più gravi rivolte nei suoi confronti e tramite il padre, ha chiesto aiuto ai carabinieri

Foto archivio

Due estortori catanesi avevano preso di mira un pregiudicato da cui pretendevano una ingente somma di denaro come quota di partecipazione ad una truffa alla quale l'uomo non voleva prendere parte. La vittima, terrorizzata dalle minacce sempre più gravi rivolte nei suoi confronti e tramite il padre, ha chiesto aiuto ai carabinieri. I militari hanno osservato da vicino il momento in cui sarebbe avvenuta la cessione del denaro da parte del padre della vittima agli aguzzini.I due catanesi sono stati arrestati dai militari nel preciso momento in cui stavano prendendo il denaro e sono finiti nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento