Cronaca

Lascia il carcere per i domiciliari, ma non arriva a casa: indagato per evasione

Si è giustificato riferendo essere stato buttato letteralmente fuori dal treno diretto da Messina al capoluogo etneo

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato il 53enne Vincenzo Bonomo, ritenuto responsabile di evasione. Scarcerato lo scorso 10 dicembre dal carcere di Messina, dov’era stato recluso per reati contro il patrimonio commessi nel siracusano, l’uomo era obbligato a raggiungere la propria residenza, così come disposto dall’autorità giudiziaria che ne aveva disposto la detenzione domiciliare. I carabinieri, durante un controllo eseguito lo scorso 14 dicembre, non l’avevano trovato tra le mura domestiche. Le ricerche dell’evaso hanno sortito l’effetto di spronare il ricercato a presentarsi spontaneamente in caserma dove, appena giunto, si è giustificato riferendo essere stato buttato letteralmente fuori dal treno diretto da Messina al capoluogo etneo o di aver passato alcuni giorni in casa da amici. Assolte le formalità di rito, è stato tradotto nella propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia il carcere per i domiciliari, ma non arriva a casa: indagato per evasione

CataniaToday è in caricamento