Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Evade, si rende irreperibile e tenta la fuga sui tetti prima di essere arrestato

Il 39enne Marcello Maggiore, di Militello, ha dato filo da torcere ai carabinieri che lo cercavano dallo scorso 25 gennaio

I carabinieri di Militello Val di Catania hanno arrestato il 39enne Marcello Maggiore, ritenuto responsabile di evasione. L’uomo, già ai domiciliari perché condannato per reati contro il patrimonio, aveva pensato bene di abbandonare la propria abitazione sin dal 25 gennaio scorso rendendosi irreperibile. I militari, pertanto, hanno svolto un’intensa attività info investigativa con numerosi servizi di avvistamento che hanno finalmente dato il loro frutto nella nottata di domenica. I militari sono riusciti a localizzare il fuggiasco in una casa abbandonata sita nelle vicinanze della sua abitazione di residenza. Maggiore, deciso a sfuggire all’arresto, ha tentato l’ultima chance con una spericolata fuga sui tetti interrotta da due carabinieri che sono riusciti a bloccarlo rischiando anche la loro incolumità. L’arrestato è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade, si rende irreperibile e tenta la fuga sui tetti prima di essere arrestato

CataniaToday è in caricamento