Famiglia di ladri presa in centro, mandavano a rubare anche i bambini

Si tratta di una 37enne, una 17enne ed un 14enne, tutti di Catania, accompagnati da un bambino ed una bambina di età inferiore ai 12 anni

Negli ultimi tempi erano arrivate alla centrale dei carabinieri diverse segnalazioni di furto da parte di alcuni commercianti del centro storico cittadino. Il tutto avveniva sempre nei momenti più caotici: tra la folla qualcuno si faceva avanti per rubare la merce esposta e scappare via indisturbato. Dopo le indagini del caso i militari hanno arrestato La rosa Giusi, 37enne, una 17enne ed un 14enne, tutti di Catania, che erano accompagnati da un bambino ed una bambina di età inferiore ai 12 anni.

Il gruppetto, giunto davanti ad un negozio di telefonia si è fermato e, su indicazione della donna, la più piccola è stata fatta entrare nel negozio ed asportare un Tablet che era poggiato sul bancone, uscendo poi di corsa per cercare di allontanarsi tutti insieme. I carabinieri li hanno bloccati tutti dopo un breve inseguimento. La 37enne, che ha tentato energicamente di opporsi alla cattura reagendo ai militari, dovrà rispondere anche del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Inoltre, dai successivi accertamenti è emerso che sul conto della 17enne era pendente un provvedimento per essere collocata in una comunità, emesso nell’agosto del 2015 dal Tribunale per i Minori di Catania, per il quale era ricercata. I due bambini minori saranno affidati a dei familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento