menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doveva trovarsi ai domiciliari a Palermo, fermato su un volo in arrivo da Casablanca

A bordo c'era il palermitano Michele Sampino sul quale pendeva un'ordinanza della Corte di Appello di Palermo, III sezione Penale

Lo scorso 15 aprile intorno alle ore 23.30, la polizia di frontiera aerea ha controllato i passeggeri di un volo in arrivo a Fontanarossa da Casablanca con la compagnia di N/A Air Arabia Maroc.

A bordo c'era il palermitano Michele Sampino sul quale pendeva un’ordinanza della Corte di Appello di Palermo, III sezione Penale, inerente un inasprimento della misura cautelare da “obbligo di dimora” ad “arresti domiciliari” nel procedimento penale che vedeva lo stesso accusato di tentato furto aggravato in concorso.

Il malvivente pensava di potere riuscire ad eludere i controlli in arrivo, ma gli operatori di polizia di Frontiera, insospettiti anche dal suo atteggiamento, sono riusciti ad identificarlo. L'arrestato è stato così accompagnato dagli stessi agenti a Palermo, luogo indicato dallo stesso per la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento