Un 28enne di Maniace arrestato e trasferito in carcere dai carabinieri

Dovrà scontare la pena di 2 mesi e 18 giorni di reclusione

I carabinieri di Bronte hanno arrestato il 28enne Gianluca Longhitano di Maniace,eseguendo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Catania. L’uomo, già condannato dai giudici etnei per furto aggravato in concorso, reato commesso a Bronte il 22 dicembre 2014, dovrà scontare la pena di 2 mesi e 18 giorni di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento