Rapinano e investono transessuale con scooter, arrestati 4 giovani

Ieri sera gli agenti di una volante, transitando per via VI Aprile sono stati fermati da un transessuale il quale ha riferito loro che proprio in quell’istante quattro giovani a bordo di due scooter avevano picchiato e rapinato un suo amico

Quattro giovani di Misterbianco, tra cui anche due minorenni, sono stati arrestati nella tarda serata di ieri da agenti delle volanti per il reato di concorso in rapina aggravata. Intorno alle ore 23 gli agenti di una volante, transitando per via VI Aprile sono stati fermati da un transessuale il quale ha riferito loro che proprio in quell’istante quattro giovani a bordo di due scooter avevano picchiato e rapinato un suo amico che si prostituiva poco più avanti. Nello stesso istante, nell’opposto senso di marcia procedevano quattro giovani i quali sono stati subito indicati dal transessuale come gli autori della rapina.

La volante è partita immediatamente all’inseguimento dei malfattori, dando comunicazione via radio alle altre pattuglie in zona per chiudere la strada ai fuggitivi i quali, a un certo punto, si sono divisi. Purtroppo per loro, un altra Volante era già arrivata e, quindi, ognuna si poneva all’inseguimento di uno dei due scooter per le vie del centro storico, fino a quando uno dei due motocicli è stato bloccato in piazza Dei Martiri, mentre l’altro è stato raggiunto in via Vittorio Emanuele.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno riscontrato che a bordo dei veicoli in fuga si trovavano quattro giovani fra i quali due minorenni. Il rapinato è stato rintracciato e condotto in ufficio, dove ha riferito che i quattro, dopo averlo picchiato e rapinato della borsa, l’avevano buttato a terra ed a mo’ di sfregio lo avevano arrotato con i rispettivi scooter. La vittima è stata condotta al Pronto Soccorso, dove i sanitari le refertavano lieve trauma cranico, con ecchimosi ed escoriazioni sparse al volto ed al corpo e prognosi di 7 giorni. A seguito di sopralluogo lungo la via di fuga, la borsa è stata recuperata dagli agenti con l’intero suo contenuto in piazza Cutelli. I quattro sono stati arrestati condotti al carcere di piazza Lanza, ad eccezione dei minorenni che sono stati condotti presso il Centro di Prima Accoglienza di via Franchetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento