Immigrato dichiara false generalità per nascondere i suoi precedenti, arrestato

L’atteggiamento dello straniero ha fatto avanzare dei sospetti e, quindi è stato informato il personale della Sezione “Criminalità Straniera e Prostituzione” che, dopo un attento controllo, lo ha condotto presso il gabinetto regionale di polizia scientifica per essere sottoposto a fotosegnalamento

Un immigrato di nazionalità liberiana si è presentato presso l'ufficio immigrazione per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale, dichiarando false generalità. L’atteggiamento dello straniero ha fatto avanzare dei sospetti e, quindi è stato informato il personale della Sezione “Criminalità Straniera e Prostituzione” che, dopo un attento controllo, lo ha condotto presso il gabinetto regionale di polizia scientifica per essere sottoposto a fotosegnalamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli esiti della procedura identificativa consentivano di identificare numerosi alias e verificare che il soggetto era stato anche precedentemente fotosegnalato perché indagato per reati in materia di stupefacenti. Con il nominativo di Weya Sama emergeva un provvedimento di cattura a suo carico e, pertanto, è stato dichiarato in stato di arresto e condotto presso la casa circondariale di “Piazza Lanza” di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento