Rubava carte di credito agli anziani, arrestato ladro

I furti avvenivano nelle strade del centro cittadino di Giarre,ai danni di persone anziane che lasciavano le auto aperte con borse e borselli in vista o addirittura anche con l’auto in movimento

I carabinieri di Riposto hanno arrestato il 30enne Salvatore Grasso, pregiudicato di Giarre, eseguendo un' ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Catania su richiesta della Procura etnea, perché ritenuto responsabile di numerosi prelievi fraudolenti da carte di credito e postamat, precedentemente rubate ad anziani del luogo. I fatti risalgono all’estate del 2018. Le indagini hanno accertato, sul conto dell’indagato, ben 4 prelievi indebiti per un totale di più di 2.000 euro, effettuati usando carte rubate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda il video dei furti

I furti avvenivano nelle strade del centro cittadino di Giarre,ai danni di persone anziane che lasciavano le auto aperte con borse e borselli in vista o addirittura anche con l’auto in movimento. I carabinieri di Riposto, attraverso una minuziosa analisi delle immagini di videosorveglianza e grazie alla profonda conoscenza dell’humus criminale da parte dei militari della compagnia di Giarre, hanno ricostruito le sue mosse. La magistratura catanese ha disposto l’arresto e la custodia nel carcere di Piazza Lanza. Dovrà rispondere dei reati di "ricettazione continuata con recidiva aggravata e di indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento continuato e sempre con recidiva aggravata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento