menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante con documenti falsi arrestato alle "Porte di Catania"

L’11 marzo scorso, era stato colpito da ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di Catania per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e armi

Utilizzava un carta di identità falsa per eludere i controlli di polizia, ma non è bastato per farla franca anche stavola. Il latitante catanese Loira Francesco è stato arrestato dai carabinieri ieri sera all’interno del centro commerciale “Porte di Catania”, mentre faceva acquisti con la moglie e i due figli.

L’11 marzo scorso, era stato colpito da ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di Catania, in ordine alla condanna ad 8 anni inflittagli dai giudici etnei per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e armi, commessi nel febbraio del 2007. E' stato inoltre denunciato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento