rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Latitante con documenti falsi arrestato alle "Porte di Catania"

L’11 marzo scorso, era stato colpito da ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di Catania per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e armi

Utilizzava un carta di identità falsa per eludere i controlli di polizia, ma non è bastato per farla franca anche stavola. Il latitante catanese Loira Francesco è stato arrestato dai carabinieri ieri sera all’interno del centro commerciale “Porte di Catania”, mentre faceva acquisti con la moglie e i due figli.

L’11 marzo scorso, era stato colpito da ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di Catania, in ordine alla condanna ad 8 anni inflittagli dai giudici etnei per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e armi, commessi nel febbraio del 2007. E' stato inoltre denunciato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante con documenti falsi arrestato alle "Porte di Catania"

CataniaToday è in caricamento