Rumeno latitante arrestato con auto rubata e patente contraffatta

Condannato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e violazioni in materia di armi è stato arrestato mentre utilizzava una Nissan Xtrail rubata

Un latitante romeno, condannato per i reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e violazioni in materia di armi è stato arrestato dagli agenti della questura mentre utilizzava una Nissan Xtrail rubata da un autosalone a Modica. Al momento del fermo aveva fornito una patente di guida contraffatta per celare la sua vera identità, svelata poco dopo grazie agli accertamenti del caso. L’uomo è stato denunciato anche per il reato di riciclaggio e false dichiarazioni sulla identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento