Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Librino

Padre e figlio arrestati a Librino con in casa droga e armi da guerra

Rinvenuti e sequestrati diversi involucri con dentro marijuana, per un peso complessivo di 1,6 chili, un fucile ed una mitragliatrice da guerra

Un 36enne pregiudicato ed il padre 65enne sono finiti in carcere durante un blitz della questura con la pesante accusa di detenzione illegale di armi da guerra, munizionamento e ricettazione delle medesime. Durante una perquisizione domiciliare eseguita nella casa del giovane, a Librino,  sono stati rinvenuti e sequestrati diversi involucri con dentro marijuana, per un peso complessivo di 1,6 chili, una bilancia di precisione e materiale vario usato per le dosi., insieme a 2490 euro.

GUARDA IL VIDEO

Nel corso di una successiva perquisizione presso l’abitazione del genitore sono stati trovati un Kalashnikov con matricola abrasa, cal. 7,62 e tredici cartucce dello stesso calibro, una pistola mitragliatrice modello “Skorpion” con matricola abrasa, cal 7,65 e sette cartucce dello stesso calibro. Padre e figlio sono stati condotti al carcere “Piazza Lanza” di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre e figlio arrestati a Librino con in casa droga e armi da guerra

CataniaToday è in caricamento