Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Picanello / Via Edmondo de Amicis

Pusher "a domicilio" beccato con la cocaina in auto

E' stato arrestato dai carabinieri della squadra Lupi nel quartiere di Picanello

E' finito in manette un 32enne catanese, accusato di detenzione di stupefacenti. I carabinieri della squadra Lupi avevano passato al setaccio il quartiere di Picanello a caccia di un pusher che spacciava a bordo della sua Lancia Y. Infatti ormai molti "venditori" consegnano "in movimento" e in luoghi sempre diversi per non essere colti con le mani nel sacco. I militari hanno beccato il pusher nei pressi di un negozio di casalinghi in via Villa Glori e, quindi, lo hanno bloccato per procedere ai necessari accertamenti. Immediatamente l’uomo ha cominciato a manifestare quegli inequivocabili segni di tensione che hanno fornito una mezza certezza ai militari: dal controllo del mezzo, effettuato in via Edmondo De Amicis sotto l’abitazione dell'uomo, i carabinieri hanno trovato all’interno della copertura della leva del cambio un involucro contenente 10 grammi di cocaina purissima, in pietra ancora da “tagliare”, nonchè un bilancino di precisione sporco di polvere bianca e, nella tasca dei pantaloni, la somma di 40 euro ritenuta provento dello spaccio.

La ricerca è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo ove, nel tentativo di limitare gli ormai inevitabili guai giudiziari, quest’ultimo ha consegnato un ulteriore involucro nascosto incucina con un piccolo quantitativo di circa mezzo grammo di cocaina. L’arrestato è agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher "a domicilio" beccato con la cocaina in auto

CataniaToday è in caricamento