Sequestrati dalla finanza 140 chili di marijuana a Belpasso

La perquisizione è avvenuta in contrada Segreta nel comune di Belpasso, in cui era stato creato un sito di stoccaggio di sostanze stupefacenti

La marijuana sequestrata

I finanzieri hanno tratto in arresto due soggetti che, all’interno di un’abitazione e di un autocarro,avevano nascosto un carico di oltre 140 chili di marijuana.La perquisizione è avvenuta in contrada Segreta nel comune di Belpasso, in cui era stato creato un sito di stoccaggio di sostanze stupefacenti.

I finanzieri hanno visto uscire dal casolare un autocarro il cui conducente, un cittadino albanese, vedendo i militari cinturare il sito da perquisire e intimargli l’alt ,ha cercato di fuggire a bordo del mezzo, andando poi a schiantarsi contro un muro. Il conducente ha tentato la fuga nei campi ma, attivate immediatamente le ricerche, è stato rintracciato e arrestato dalle fiamme gialle a Piano Tavola del comune di Belpasso.

Nell’autocarroi c'erano 6 involucri di cellophane trasparente contenenti  circa 23 chili di marijuana . Un’altro equipaggio  ha eseguito la perquisizione del casolare, rinvenendo all’interno di un locale adibito a palmento altri 30 involucri di cellophane trasparente con dentro marijuana per un totale di 119 chili. Trovato anche un fucile ad aria compressa con cannocchiale. Arrestato e condotto a piazza Lanza l'autista albanese ed il responsabile del casolare, il catanese S.A.R.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento