menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marocchino preso alla stazione con quattro spade e due machete

Stava trasportando dentro due sacchi neri un vero e proprio arsenale di armi bianche

Gli agenti della polizia ferroviaria hanno preso un extracomunitario che, nel piazzale antistante l’ingresso alla stazione, ha cercato di nascondersi dietro uno dei pilastri per far perdere le proprie tracce. Stava infatti trasportando dentro due sacchi neri un vero e proprio arsenale di armi bianche. In alcuni sacchi erano nascoste una spada da un metro, altre due da 90 centimetri ed una di 85. C'erano poi una balestra smontata e due machete ricurvi della lunghezza di 40 centimetri ciascuno.

L'uomo era inoltre privo di documenti ed ha dichiarato di essere marocchino. Alle sue spalle c'erano già diversi precedenti per reati contro il patrimonio. E' stato quindi denunciato per possesso, ricettazione e per porto abusivo di armi, che sono state sequestrate e poste a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si invitano i cittadini che sono state vittime di furto di oggetti simili e che ritengono di riconoscere le armi sequestrate come proprie, a presentarsi presso gli uffici della polizia ferroviaria di Catania, muniti di copia delle denunce di patito furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento