Nigeriano ospite del cara arrestato per aver derubato un connazionale

L'uomo, già posto ai domiciliari, è andato a Catania con altri quattro connazionali facendosi accompagnare con l'auto da un altro nigeriano di 24 anni, che ha poi aggredito e rapinato

I carabinieridi Mineo hanno arrestato un 31enne originario della Nigeria, domiciliato al Cara di Mineo, responsabile per rapina in concorso, lesione personale ed evasione. L'uomo, già posto ai domiciliari, è andato a Catania con altri quattro connazionali facendosi accompagnare con l'auto da un altro nigeriano di 24 anni.

Appena arrivati a Mineo, il 31enne ed i suoi amici hanno aggredito l'autista a calci e pugni, rapinandogli il borsello contenente 100 euro e documenti personali. Le indagini sono ancora in corso per identificare gli altri quattro autori dell'aggressione e rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento