Uccise la moglie nel 2010 a Gela, 29enne in carcere per omicidio

Il giovane, già ai domiciliari nella comunità Major di Mascalucia, dovrà scontare la pena residua di anni 14 anni di reclusione per l’omicidio della moglie avvenuto a Gela nel maggio del 2010

I Carabinieri di Mascalucia hanno arrestato il 29enne I.N. originario di Gela, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania. Il giovane, già ai domiciliari nella comunità Major di Mascalucia, dovrà scontare la pena residua di anni 14 anni di reclusione per l’omicidio della moglie avvenuto a Gela  nel maggio del 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento