Due pregiudicati vicini alla mafia finiscono nel carcere di Bicocca

L'arresto scaturisce da un’articolata attività del reparto operativo speciale dei carabinieri di Catania

Carmelo Terranova, 44enne, di Palagonia, è stato arrestato dai carabinieri insieme ad Antonio Giovanni Fratullo, 54enne, di Scordia, già detenuto nel carcere di Bicocca. Il provvedimento scaturisce da un’articolata attività del reparto operativo speciale dei carabinieri di Catania che ha permesso di raccogliere elementi e fonti di prova a loro carico, che li inquadrano come appartenenti alla famiglia mafiosa “Santapaola – Ercolano” di Catania per quanto riguarda il 44enne, “Nardo” di Lentini per quanto riguarda il 54enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento