Va al mare violando la sorveglianza speciale, arrestato pregiudicato

I Carabinieri della Stazione di Aci Castello hanno arrestato un 35enne di Catania, per violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno

La tentazione di fare un bagno al mare, con questo caldo, è stata troppo forte anche per lui ed alla fine ha ceduto finendo nei guai. I Carabinieri della Stazione di Aci Castello hanno arrestato un 35enne di Catania, per violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. Ieri pomeriggio è stato fermato dai CC mentre, a bordo di autovettura ed in compagnia di altre persone, percorreva la via Pezzana, sul lungomare di Aci Castello. L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento