Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Pregiudicato fugge a casa della suocera per evitare l'arresto

Il 28 luglio scorso era sfuggito all’arresto, mentre la moglie era stata ammanettata dopo il rinvenimento, nell’armadio delle figlie minorenni, di oltre 6 chili di cocaina

I carabinieri di Piazza Dante hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 43enne catanese Vincenzo Salvo, per concorso in detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il 28 luglio scorso era sfuggito all’arresto, mentre la moglie (tuttora reclusa ai domiciliari) era stata ammanettata dopo il rinvenimento nell’armadio delle figlie minorenni, di oltre 6 chili di cocaina.

Ieri sera i carabinieri, eludendo le telecamere di sorveglianza poste a protezione dell’immobile, hanno circondato una villa di San Giorgio – residenza della suocera - ed hanno scovato ed ammanettato l’uomo grazie alle unità cinofile. L’arrestato si trova ora a Piazza Lanza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato fugge a casa della suocera per evitare l'arresto

CataniaToday è in caricamento