Cronaca

Obbligava connazionali a prostituirsi, arrestata rumena a Macchia

Aveva creato a Milano un giro di ragazze romene, favorendone l’entrata, la sistemazione in Italia ed obbligandole a prostituirsi in strada

Aveva creato a Milano un giro di ragazze romene, favorendone l’entrata, la sistemazione in Italia ed obbligandole a prostituirsi in strada. Per questo i giudici del capoluogo piemontese hanno condannato ad 5 anni e 4 mesi di reclusione una 31enne della Romania ritenendola responsabile di “tratta e commercio di schiavi”. Ieri pomeriggio, i carabinieri di Macchia hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso nei confronti i B.G.I, domiciliata a Giarre ed ora rinchiusa nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligava connazionali a prostituirsi, arrestata rumena a Macchia

CataniaToday è in caricamento