rotate-mobile
Cronaca

Rapinatore aizza il proprio cane contro uno studente universitario per rubargli il cellulare

Questo ennesimo episodio di micro-criminalità è avvenuto in via Dusmet alla fine di aprile. A distanza di mesi, gli agenti della questura sono riusciti ad identificare il colpevole

Gli agenti della questura di Catania hanno individuato l'autore di una rapina messa a segno da un pregiudicato 20enne ai danni di uno studente universitario di 21 lo scorso 29 aprile. L'uomo ha inseguito il ragazzo in via Dusmet con il proprio cane, facendolo persino azzannare alla gamba la giovane vittima per poi rubargli il cellulare. Poco dopo il rapinatore è fuggito verso piazza Borsellino. Il 21enne ha riportato una prognosi di 5 giorni ed è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale Garibaldi-centro. L'arrestato si trova ora presso la casa circondariale di Enna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore aizza il proprio cane contro uno studente universitario per rubargli il cellulare

CataniaToday è in caricamento