Rapinatori di tre banche nel bergamasco, 4 identificati ed arrestati

Il provvedimento scaturisce da un’articolata indagine condotta dai carabinieri della compagnia di Treviglio (Bg) in relazione a delle rapine commesse tra settembre e novembre del 2015

Ieri pomeriggio i carabinieri del nucleo operativo di Fontanarossa, aiutati dai colleghi dei comandi di San Gregorio di Catania, Salemi (Tp) e Massa, hanno arrestato, in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Bergamo, Matteo Antonio Salvatore Riso, 24enne catanese, già sottoposto agli arresti domiciliari, Giuseppe Aiello, 37enne di Misterbianco, domiciliato a Valverde, Salvatore Ettore Pandetta, 25enne di Mascalucia, già sottoposto ai domiciliari in una comunità a Salemi (Tp), e Giacomo Santoro, 34enne di Messina, già detenuto nella carcere di Massa (Ms), poiché ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso, sequestro di persona e detenzione abusiva di armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento scaturisce da un’articolata indagine condotta dai carabinieri della compagnia di Treviglio (Bg) che ha consentito di accertare le responsabilità degli indagati in relazione a delle rapine commesse, tra settembre e novembre del 2015, in tre Istituti di Credito nel bergamasco. Gli arrestati sono stati associati rispettivamente il 24enne ed il 37enne nel carcere di Catania a piazza Lanza, il 25enne nel carcere di Trapani mentre al 34 enne il provvedimento è stato notificato nel carcere di Massa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento